Logo
Online buchen

Buchen Sie gleich ein Zimmer im Hotel Aragon
bei Berlin.

Verfügbarkeit prüfen

Unsere Räume für Ihre Feste
Ihr Weg zu uns…

Hotel ARAGON
Kietz 2a
16356 Ahrensfelde
OT Blumberg

Phone: +49 (0) 33394 500
Fax: +49 (0) 33394 50 251

Ihre Anfahrt zu uns…

Si può aumentare davvero il pene?

 

C’è una cosa che accomuna gli account di posta elettronica di tutto il mondo: le email di spamming che consigliano soluzioni e aggeggi miracolosi per ottenere l’allungamento del pene.

Sono state sperimentate soluzioni di diverso tipo per allungare il pene, da tecniche manuali a interventi chirurgici, con successo variabile che finora non hanno mai portato a formalizzare trattamenti medici veri abbastanza, affidabili a sufficienza. Alcune soluzioni, come quelle proposte nello spamming, sono quasi sempre bufale e non portano ad alcun successo.

Oggi, in limitata della letteratura scientifica su questo argomento, non ci sono prove convincenti circa l’efficacia dei metodi non chirurgici per l'ingrandimento del pene, o per aumentarne la larghezza o migliorare l’erezione.

Pompe per ingrandimento del pene

Gli strumenti di questo tipo sono di solito costituiti da un cilindro all'interno del quale deve essere inserito il pene. Una pompa, manuale o elettrica, crea poi una parziale condizione di vuoto all’interno del cilindro, in questo modo, l'estensione del pene: il vuoto parziale fa sì che la pressione nei vasi sanguigni aumenti.

Se si soffre di impotenza pompe di questo tipo possono essere utilizzati per facilitare l’erezione, anche se l’effetto è temporaneo e richiede l'uso di un anello elastico (una sorta di laccio emostatico) da applicare alla base del pene per il ritardo sangue di fluire attraverso i vasi. No prove scientifiche convincenti sul fatto che queste pompe e aiuta a ottenere un allungamento.

Trazione

Trazione peneMolte cose della corte possono essere allungate tirare, molti altri no. Alcuni di questi strumenti sono cilindrici e inserire intorno al pene, per poi essere allungato nel corso del tempo. Altri prevedono l’utilizzo di utilizzare una bilancia, per sfruttare la gravità e ottenere l'allungamento. Non sembra però che queste soluzioni portino a risultati apprezzabili, e possono anche essere pericolose: i tessuti del pene sono sottoposti a un forte stress e c'è il rischio di stirarli, o danneggiati in misura tale da non essere poi in grado di mantenere una completa erezione.

Mungitura del pene

Mungitura membro” o “jelqing” è una pratica che dovrebbe servire per ottenere un naturale allungamento del pene, aiuta a migliorare di circolazione di vasi sanguigni. La manipolazione consiste nello spremere il pene dalla base dell'asta prima dell'inizio del glande, con un movimento che ricorda la mungitura delle vacche. La non è nocivo e, ovviamente può essere piacevole.

Chirurgia

Soluzioni chirurgiche per l’allungamento del pene sono discusse da tempo, ma gli urologi concordano sul fatto che i rischi cui portano sono molto più alti benefici. Si guadagnano circa 2 cm, ma in realtà non viene allungamento reale inoltre necessari circa 6 mesi di particolari esercizi per evitare che il legamento si rinsaldi. Un’altra pratica chirurgica consiste nell’iniettare grasso asportato da altre parti del corpo del paziente o del silicone nell’asta del pene, per aumentare del diametro.

Una pratica più nuovo e meno invasiva prevede invece di tagliare l'attacco dello scroto all'asta, per liberare una parte del pene e dare l’idea che sia più. Questa operazione richiede una ventina di minuti per essere praticato e ha meno effetti collaterali.

I chirurghi esperti a sufficienza per eseguire un intervento chirurgico di aumento del pene sono comunque pochi e c’è il rischio di finire in mani poco esperte. Urologi e chirurghi sono tenuti a spiegare i pazienti gli effetti collaterali e i rischi connessi a operazioni di questo tipo, e un sacco di: infezioni, danni ai nervi, diminuzione della sensibilità e disfunzioni erettili. Considerati i rischi, molti decidono di non continuare con la chirurgia.

Micropenia

I casi in cui una persona ha davvero bisogno di allungare pene diverse. Succede per esempio a chi soffre di estrema micropenia, una condizione anatomica che porta ad avere a un pene a 2,5 volte in meno rispetto alla media. Questo è di solito associata con la mancanza di un pieno sviluppo durante la pubertà, ma anche in questo caso solo raramente necessario, ad esempio se chi ne è affetto fatica a urinare e soffre di infezioni ricorrenti.

La giusta lunghezza

La maggior parte delle persone che pensano di ricorrere a metodi di ingrandimento del pene in realtà non ne ha alcun bisogno, ed è spesso influenzata da modelli culturali e stereotipi errati. Anatomicamente, ogni storia è a sé, e così lo è anche il pene che si ritrova. In media il pene in erezione ha una lunghezza di 13 e 12 cm, con margine di errore di più o meno 1,66 centimetri. La lunghezza del pene da flaccido non dà particolari indizi sulle dimensioni che si raggiungono durante l'erezione. La lunghezza delle mani o dei piedi o del naso o di altre parti del corpo non sono indicatori di dimensione del pene.


« zurück zur Übersicht